Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

PIETRO DE MARIA PREMIATO AL SACRARIO DEGLI SPORT NAUTICI DI GARZOLA (CO)

tn premiazione 1
L’Atleta disabile Pietro De Maria riceve un ulteriore riconoscimento per l’eccellente stagione agonistica conclusa nel 2013 che lo ha decretato Campione del Mondo e record man.

Il riconoscimento è stato consegnato dal Presidente , Cesare Baroni, dell’ unione Nazionale Veterani dello Sport di Como, sezione “Michelangelo Bernasconi”, domenica 9 febbraio nella particolare cornice del Sacrario degli Sport Nautici di Garzola (CO), ubicato esattamente sotto il Santuario Nostra Signora del prodigio, dedicato alla Madre protettrice dei naviganti, i cui lavori di costruzione sono iniziati nel 1919 e terminati nel 1968.

Il tempio è stato costruito a forma di nave, le pareti (12 m di altezza ) sono decorate con le conchiglie raccolte in mare e decorate dai pescadores del Castillo del Sabinillas – Manilva (Malaga- Spagna).

Nel sacrario sono custoditi reperti, documentazione e testimonianze relative a figure particolarmente rappresentative legate al mondo della nautica: navigatori scomparsi e sportivi che, come Pietro De Maria si sono “ distinti per il forte impegno nel mondo dello sport”.

Pietro Da Maria ha migliorato nel 2013 il record del mondo nella categoria Seated, con la misura di 4,5/43, ha vinto il titolo mondiale nei campionati disputati all’Idroscalo di Milano, sbaragliando i concorrenti , infine è stato eletto Atleta dell’anno (settore disabili) dalla Federazione Internazionale, Regione E&A .